Lettori Blu Ray 4k quale scegliere in base al prezzo e prestazioni

I lettori Blu Ray presenti sul mercato sono tantissimi ed oggi sono indispensabili per godere appieno delle immagini definite di un televisore led full Hd ed in 3D. La differenza rispetto ad un Dvd è che in questo caso possiamo sfruttare di una risoluzione doppia, ovvero 1920 × 1080 punti.

Al momento sono già usciti i lettori blu ray 4K, ovvero che sfruttano la considerevole risoluzione di 4096×2304 o in Ultra Hd.e s ono arrivati già diversi film in questo formato. Attenzione a non confondere i film con la dicitura “mastered in 4K”, che sono un “adattamento” con più colori ed una definizione migliore dei blue ray.

I lettori in commercio sono tutti dotati di prese Usb che permettono di collegare chiavette e hd esterni per vedere video e ascoltare musica in mp3 e, almeno i modelli che costano più di 100 euro, di connessioni Internet wifi per il play di file multimediali e per lo streaming da rete di siti come Youtube, ma anche per rivedere programmi Rai o Mediaset.

Aluni lettori bluray professionali hanno anche la possibilità di registrare programmi televisivi, possiamo usarli come videoregistratore digitale.

Ora diamo un’occhiata ai migliori player blu ray, sia in termini di qualità, che prestazioni prezzo.

bluray4k

 

Sony UBP X800: il miglior lettore bluray 4K puro, ovvero realmente con risoluzione 4K. Un modello fantastico dalla casa giapponese che ha tutte le caratteristiche top di un modello del genere. Collegamento bluetooth ed NFC, potete connettere cuffie, smartphone e qualsiasi altro dispositivi. Supporta HDR e l’audio multiroom, si connette ad internet con il wifi per lo streaming video di qualsiasi piattaforma come Netflix, Sky, Amazon Prime ecc.

Samsung BD-H6500/EN: ottimo lettore dotato di ricevitore wifi per connettersi direttamente al router adsl di casa per lo streaming di video da Youtube e Vimeo. Display led verde e presa HDMI. Ha la funzione upscalinh in Uhd e permette il play con la presa Usb di file mkv-mp4-h264 da chiavetta o hd esterno.

Pioneer BDP 180 : alte prestazioni e delle spettacolari immagini ad alta definizione. A gestire questa qualità è il processore Panasonic Adaptive Chroma, in grado di riprodurre colon vividi e tanti dettagli. Anche l’upscaling da DVD è ben eseguito. Il Wi-Fi integralo semplifica I accesso al portale Smart TV. Dotato di un gran numero di servizi, compreso YouTube. mentre l’USB Media Reader supporta tutti i principali formati di file tra cui i video MKV e l’audio FLAC. Il DLNA consente lo streaming di contenuti da tablet e telefoni. L’unica delusione è il controllo touchpad remoto che sembra bello, ma è davvero difficile da gestire.

LG BP420 Lettore DVD: questo lettore mette a disposizione delie piacevoli immagini ad alta definizione senza incidere troppo sul nostro portafoglio (meno di 90 euro il prezzo), il look è essenziale, con angoli decisi e un elegante fascia lucida. Da segnalare l’alta velocità con la quale carica i dischi. Per un prezzo cosi basso si deve obbligatoriamente scendere a qualche compromesso. Infatti, manca la connessione wifi per internet anche se c’è la porta Ethernet per connettersi. Compatibile con tutti i principali code.

panasonic_blu_ray_4k

Panasonic BDT370 Lettore Blu-Ray 3D, Wi-Fi Built-In, 4K, Nero: è il migliore modello per rapporto prestazioni/prezzo. Ha tutto quello che ci si può aspettare a poco piú di 100 euro. Supporta il 4K,  anche la visualizzazione di foto in Jpeg 4k, il 3D e ha la connessione wifi ad Internet. Ha anche l’uscita ottica e supporta la tecnologia DLNA per connettere direttamente le varie periferiche del pc per lo streaming.

Sony BDPS6200B 3D: è un’ottima piattaforma Blu-ray che supporta anche la risoluzione di 4.096×2160 pixel (4K convertito non puro) ed il 3D. Ha un nuovo processore DualCore in grado di garantire delle ottime prestazioni HD è ha una funzione per la riduzione del rumore che migliora i filmati visualizzati da YouTube. II Wi-Fi integrato assicura un facile accesso ai contenuti web, il portale Sony è bon fornito e permette a chiunque di trovarvi dei contenuti secondo i propri interessi. E presente anche l’app Skype per videochiamate. E non è tutto, mette a disposizione un browser web completo, anche se scomodo da navigare, e ha un’ottima compatibilità coni formati di file multimediali via USB.

OPPO BDP-103EU 3D 4K:probabilmente il miglior lettore Blue Ray, dal costo ovviamente più alto, 600 euro circa. Legge qualsiasi tipo di formato, qualsiasi compressione e codec audio, mkv, wma, m4, Dolby True Hd, Mkv 5.1, M2TS, vedi qui per il test.

Lettori bluray 4K e HDR

I due acronimi in realtà descrivono qualcosa di completamente diverso – ma dal momento che il Blu-ray è un mondo di acronimi confusi, vengono spesso scambiati l’uno con l’altro. Vediamo se riusciamo a chiarire questa confusione.

Iniziamo con UHD. Sta per Ultra High Definition ed è semplicemente un altro modo di dire 4K. Questo è tutto; Intendono la stessa cosa. Ma, confusamente, molti produttori useranno il termine 4K Ultra HD o 4K Ultra High Definition come se i due significassero cose diverse.

L’HDR, d’altra parte, è qualcosa di veramente diverso. È l’acronimo di High Dynamic Range e non ha nulla a che fare con la quantità di pixel sullo schermo. È una tecnologia che essenzialmente prende ciascuno di quei pixel e aumenta la luminosità. Ora normalmente, più è luminoso un particolare pixel dell’immagine, più vicino diventerà bianco accecante. Ma il genio dell’HDR è che utilizza una combinazione dello spettro dei colori rosso, verde e blu del pixel per assicurarsi che questo non accada, con il risultato che ogni pixel sullo schermo è più luminoso, più nitido e più chiaro.

Rapporti di aspetto 4:3 o 16:9

Dimentica i numeri sui pixel per un secondo. Parliamo di forma. La proporzione si riferisce letteralmente alla forma delle immagini video. Ovviamente, devi avere la forma giusta per la tua TV prima che tu possa apprezzare la tua immagine, altrimenti le cose verranno schiacciate o allungate. Il modo più semplice per farlo è utilizzare il telecomando fornito con il lettore Blu-ray e navigare attraverso il menu sullo schermo.

È necessario comunicare al lettore quali proporzioni inviare al televisore. Quando c’erano le televisioni a tubi catodici le proporzioni erano 4:3, ora siamo a 16:9 o 16:10, uno schermo allungato come al cinema. L’idea è di avere un’immagine che riempia la massima quantità di spazio sulla TV possibile, senza alcuna brutta barra nera nella parte superiore o inferiore.

Il modo più semplice per trovare quello giusto è semplicemente navigare attraverso di loro fino a quando l’immagine è la forma che preferisci. Davvero, senza diventare troppo complesso, è tutto ciò che devi fare. La maggior parte dei televisori e della maggior parte dei lettori Blu-ray ha raggiunto uno standard ora in cui suoneranno bene insieme, quindi non dovresti dover fare molto casino con i menu per farlo funzionare.

(Visited 157 times, 1 visits today)
Precedente Adattatore Smart Tv come trasformare il proprio televisore Successivo Quale tv comprare Oggi e Spendere Bene la Guida

2 commenti su “Lettori Blu Ray 4k quale scegliere in base al prezzo e prestazioni

  1. salve, volevo sapere se mi potete consigliare un modello di lettore che possa anche scrivere ovvero con masterizzazione su Dvd vergini per registrare eventi Tv

    • tabletecellulari il said:

      Ce ne sono diversi di DVD Recorder, il nostro preferito è il panasonic DMR-BCT940EG che registra su disco Blue Ray, altrimenti il Samsung BD-H8900 registra su Hd interno

I commenti sono chiusi.